Il Pagellone di SPURS 1-1 West Bromwich Albion

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

LLORIS 6 fa il suo quando chiamato in causa, non irreprensibile sul gol di Dawson.

WALKER 6.5 nel primo tempo è libero di spingere lungo la sua fascia di competenza ed arriva diverse volte al cross. Nella ripresa il West Brom torna in partita ed è costretto a rimanere dietro.

ALDERWEIRELD 6.5 chiude bene sugli attaccanti avversari e fa ripartire subito l’azione.

VERTONGHEN 6.5 non la tocca, ma costringe Dawson ad un intervento disperato che causa il gol del nostro vantaggio. Purtroppo è tutto inutile perchè lo stesso Dawson rimedierà nella ripresa.

ROSE 6.5 nel primo tempo è intraprendente e costringe Sessegnon a giocare sulla linea difensiva. Nella ripresa ha meno occasioni per mettersi in mostra, ma resta comunque tra i più propositivi dei nostri.

DIER 6 Dawson con un solo salto pareggia e costringe il nostro giovane mediano ad abbandonare il campo. Speriamo non sia nulla di serio.

DEMBELE 7 (Man of the Match) danza tra i mediani avversari con il suo passo cadenzato senza perdere mai il pallone. Funambolo.

LAMELA 5.5 ha l’occasione per chiuderla, ma colpisce quello che per noi è il terzo legno della serata. 

ALLI 6 troppo nervoso, dimostra il suo potenziale con un paio di belle giocate (il tocco per Kane in occasione del primo palo e il lancio per Eriksen sul quale si precipita Myhill) ma la lite con Yacob condiziona la sua prestazione.

ERIKSEN 6.5 scheggia la traversa, impensierisce Myhill più di una volta e dispensa bei palloni ai suoi compagni. Ma dopo il pareggio del WBA non riesce a prendere per mano la squadra e guidarci alla vittoria.

KANE 5 la grande delusione della serata. Dopo pochi minuti prende il palo da distanza ravvicinata, poi piano piano si defila e non si rende mai veramente pericoloso.

MASON 6 sostituisce lo sfortunato Dier subito dopo il gol degli ospiti. Non è da lui che ci aspettiamo il cambio di marcia.

SON sv

CHADLI sv

 

GLI AVVERSARI 6.5 nel primo tempo sono poca cosa e avremmo dovuto chiuderla. Purtroppo non ci riusciamo e alla fine i Baggies riescono a buttare il cuore oltre l’ostacolo e trovano il pareggio a metà ripresa. Da lì in poi non riusciamo più a renderci pericolosi e loro si difendono senza troppi problemi, riuscendo anche a creare qualcosa in contropiede.