Il Pagellone di SPURS – Chelsea 0-0

Fonte: tottenhamhotspur.com

Fonte: tottenhamhotspur.com

LORIS 7 é determinante con il suo intervento su Hazard che tiene il risultato incollato sullo zero a zero.

WALKER 7.5 (Man of the Match ) riesce a frustrare ogni tentativo degli uomini di Mourinho dal suo lato con anticipi e chiusure da manuale. Concreto.

ALDERWEIRELD 7 la solita dose di chiusure decisive. Continua a leggere

Il Pagellone di SPURS 4-1 West Ham

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

LLORIS 6 non è mai chiamato a compiere interventi straordinari; non si porta a casa un comodo clean sheet solo a causa della prodezza di Lanzini nel finale.

WALKER 8 ma che gol ha fatto? Uno due con Son e conclusione di esterno destro a fil di palo. Capolavoro. Fra l’altro disputa anche un’ottima partita.

ALDERWEIRELD 8 è riuscito a dare stabilità ad una difesa tradizionalmente ballerina e dimostra di essere decisivo anche nell’area avversaria con un ottimo tempo di inserimento.

VERTONGHEN 7.5 galvanizzato dalla presenza al suo fianco del suo connazionale riesce a comandare con autorità il nostro reparto difensivo. Tiene a bada Carroll senza troppi problemi.

ROSE 7 riesce a contenere bene Sakho e partecipa sempre attivamente alla trama offensiva.

DIER 8 sta crescendo a vista d’occhio nel suo nuovo ruolo di centrocampista centrale. Lui mette i muscoli affinché i suoi compagni con i piedi educati possano farci divertire.

DEMBELE 7.5 che sia dietro Kane o davanti alla difesa fa sempre il suo sporco lavoro. Potrà non notarsi molto, ma il suo gioco è funzionale alla squadra ed i risultati si vedono.

SON 6.5 il suo inserimento, a causa dell’infortunio, non è ancora completo e si vede. Ma riesce comunque a far vedere buone cose come il tiro di punta che mette a dura prova i riflessi di Adrian e l’assist a Walker per il nostro quarto gol.

ALLI 8 ha una personalità devastante, oltre a degli ottimi piedi ed un fisico incredibile per la sua età. Purtroppo si fa coinvolgere troppo dal punto di vista emotivo e rimedia un giallo che gli costa la gara col Chelsea.

ERIKSEN 8 dopo la delusione rimediata in settimana con la sua Danimarca torna ad incantare White Hart Lane con le sue giocate sopraffine. Non trova la gloria personale, ma innesca prima Alderweireld e poi Kane in occasione del secondo e terzo gol.

KANE 8.5 (Man of the Match) 24 gol nel 2015, 12 nei derby di Londra. He is one of our own, godiamocelo!

MASON 7.5 entra sul 3 a 0 al posto di Alli. E’ sfortunato a non trovare un gol che sarebbe stato meritatissimo: prima è bravo Adrian a respingere un suo tiro al volo, poi è il palo a dirgli di no.

ONOMAH sv

CARROLL sv

 

GLI AVVERSARI 4.5 iniziano bene, ma dopo il nostro vantaggio e una breve reazione (culminata con la traversa di Kouyate anche se da posizione irregolare) subiscono il contraccolpo psicologico e non rientrano più in partita. Sono comunque una squadra con un ottimo potenziale.

Il Pagellone di Arsenal 1-1 SPURS

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

LLORIS 6.5 sarebbe potuto essere un 7 ma non è irreprensibile in occasione del gol di Gibbs.

WALKER 7.5 è uno dei migliori dei nostri: riesce ad arginare senza problemi prima Sanchez e poi Campbell. Con l’ingresso di Gibbs soffre un pochino di più ma tutto sommato regge l’urto; a mio avviso non è colpevole sul gol.

ALDERWEIRELD 7 ennesima prestazione coriacea per il nostro difensore belga.

VERTONGHEN 7 si rende protagonista di uno scontro nello scontro con il suo duello con Giroud. Se le danno per bene, ma nessuno dei due esagera.

ROSE 7 parte un po’ in sordina, soffrendo le caratteristiche di Campbell, ma piano piano riesce a crescere e spacca la partita con il suo assist al bacio per Kane.

DIER 7 ennesima prestazione generosa in mezzo al campo. Convocazione in nazionale meritatissima.

ALLI 7.5 cresce di turno in turno unendo qualità e quantità.

LAMELA 8 (Man of the Match) un Lamela così combattivo non l’avevo mai visto. Corre dietro ad ogni pallone e spesso riesce anche a recuperarlo, facendo ripartire velocemente l’azione. Pochettino lo richiama in panchina perchè ammonito ed a rischio espulsione ed è l’inizio della fine per noi.

DEMBELE 7 riesce a creare diverse occasioni con il suo dribbling tutto particolare.

ERIKSEN 6.5 disputa una partita onesta, ma da lui ci si aspetta sempre qualcosina in più.

KANE 7.5 con il suo gol ci fa sognare per larghi tratti del match, poi purtroppo Gibbs ci riporta con i piedi per terra. A prescindere dal gol, la prestazione è ottima: tiene in scacco la difesa avversaria e interagisce bene con i compagni con un ottimo gioco di sponda.

SON 5 è il Man of the Match per i Gunners: appena entrato lascia colpevolmente crossare Ozil in occasione del gol.

MASON sv

ONOMOAH sv

 

GLI AVVERSARI 6 avremmo potuto chiuderla, avremmo DOVUTO chiuderla, ma purtroppo non ci siamo riusciti e se non la chiudi una squadra come l’Arsenal può sempre sfangarla.

Il Pagellone di SPURS 3-1 Aston Villa

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

LLORIS 5.5 la sua uscita scellerata su Gestede per poco non ci costa 2 punti.
WALKER 6.5 difende bene sulla corsia destra, senza strafare.
ALDERWEIRELD 7 per 70 minuti ha vita facile, poi è bravo a farsi trovare pronto quando i Villans tentano l’assalto finale.
VERTONGHEN 6.5 sfortunato a deviare il tiro di Ayew fuori dalla portata di Lloris, ma non gli se ne può fare una colpa.
ROSE 7 difende senza troppi affanni e si fa vedere spesso nella metà campo avversaria; sfiora anche il gol sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
DIER 6.5 prestazione di sostanza in mezzo al campo
ALLI 7.5 (Man of the Match) suggella l’ottima prestazione con un bel gol nel recupero del primo tempo.
ERIKSEN 6 è più in ombra del solito, ma una volta tanto i suoi compagni gli permettono di concedersi una partita nella media senza pagarne le conseguenze.
DEMBELE 7.5 segna di prepotenza dopo 3 minuti, mettendo la gara subito in discesa per i suoi compagni. Continua su ottimi livelli fino alla sostituzione.
LAMELA 7 alterna qualità e sostanza sulla corsia di destra, salendo in cattedra nel finale in cui nasconde il pallone agli avversari e fornisce a Kane l’assist del definitivo 3 a 1.
KANE 6.5 rimette la parola fine ad una partita che era già chiusa e ci siamo complicati nel finale.
MASON 5 entra e fa casino in mezzo al campo, innescando Ayew nell’azione che riapre il match.
DAVIES sv
ONOMOAH sv
GLI AVVERSARI 5 per 70 minuti sono dei derelitti, poi riescono a tornare in partita e provano col cuore più che con testa e piedi a trovare il pari. Garde si è preso una bella gatta da pelare.