Il Pagellone di SPURS – Man City 4-1

Fonte: tottenhamhotspur.com

LLORIS 7.5 abbiamo uno dei portieri più forti al mondo e lo dimostra con gli interventi su Sterling nel primo tempo e su Navas nella ripresa.

WALKER 6 causa il gol degli ospiti con un passaggio scellerato, ma poi si fa perdonare con interventi decisi e una buona spinta sulla fascia. Anche se da posizione irregolare, partecipa all azione del pari.

ALDERWEIRELD 8 (Man of the Match ex aequo) sceglie un’ottima partita per rompere il ghiaccio con la nuova maglia. Anche dietro la prestazione è fantastica, non fa passare praticamente nulla. 

VERTONGHEN 7.5 abbiamo una delle difese più belle del campionato ed Jan la comanda eccellentemente. Speriamo continui su questi standard. Continua a leggere

Il Pagellone di SPURS 1-2 Arsenal

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

VORM   5.5   non irreprensibile sul primo gol di Flamini; un buon portiere non respinge mai verso il centro, anche se la conclusione di Oxlade Chamberlain era velenosa.

TRIPPIER   5.5   soffre troppo la velocità e la tecnica dei giocatori offensivi dell’Arsenal, soprattutto nel primo tempo.

FAZIO   4.5   imbarazzante, non giocherebbe titolare neanche nell’Entellla, ma Pochettino preferisce dar retta a Pittaluga e schierare i rincalzi.

WIMMER   6   meglio rispetto al compagno di reparto (peggio è onestamente difficile); non compie nessun errore ma non sorprende neanche in positivo.

ROSE   6   spinge un po’ di più e soffre un po’ di meno rispetto a Trippier, ma quando è il momento di affondare non riesce a fare la differenza. Ha due buone occasioni nel primo tempo: nella prima rientra bene ma calcia male col piede debole, nella seconda si libera bene con un bel colpo di spalla ma poi spara alto da pochi metri quando bastava superare Ospina con uno scavetto beffardo.

DIER   6   è diventato inamovibile in mezzo al campo, ma ci vorrebbero dei piedi un pochino più educati.

CARROLL   5   non c’è spazio per lui in questa rosa.

TOWNSEND   5   impalpabile.

ERIKSEN   5.5   è appena rientrato dall’infortunio, ma è lontano dalla sua forma migliore.

CHADLI   6   non è eccelso, ma riesce a portarci momentaneamente al pareggio con la collaborazione di Chambers.

KANE   6   sarebbe potuta essere la sua partita, avrebbe potuto segnare un gol da cineteca, un gol da raccontare ai nipotini, ma quello stronzo di Gibbs non aveva di meglio da fare che trovarsi nel posto sbagliato nel momento sbagliato.

ALLI   5.5   entra e si fa subito ammonire, non riuscendo a combinare nulla di buono.

SON   s.v.

CLINTON   s.v.   (mi rifiuto di scrivere il cognome)

 

GLI AVVERSARI   6.5   parafrasando il buon Marcozzi: “difesa dell’Arsenal fortunata, terzino culone, Gibbs culone.. Arsenal culone, Arsenal culone… Mannaggia la M*****a!!!”

 

Il Pagellone di SPURS 1-0 Crystal Palace

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

LLORIS   7.5   (Man of the Match) ci sono parate che valgono quanto un gol e quella compiuta oggi dal nostro capitano sul siluro di Sako è sicuramente una di queste. Clean sheet importantissimo e tutt’altro che scontanto, che ci permette di portare a casa tre sudatissimi punti.

WALKER   5   innesca il palo di Cabaye con un disimpegno da denuncia e non si fa mai vedere in fase offensiva.

ALDERWEIRELD   6.5   con il suo connazionale di fianco forma un’ottima coppia ed i risultati si vedono.

VERTONGHEN   6.5   sontuoso come al suo primo anno in Lilywhite; quando esce palla al piede è elegantissimo.

DAVIES   6.5   solido dietro e utile davanti; trova anche la rete ma purtroppo Kane partecipa all’azione da posizione di fuorigioco.

DIER   6   onesta gara di interdizione.

ALLI   6.5   benissimo nel primo tempo, in cui è il più attivo dei nostri. Cala nella ripresa ma dimostra di poter giocare da interno di centrocampo (non male visto che in quel ruolo non abbiamo fenomeni).

LAMELA   6.5   si sbatte più del solito e i risultati si vedono: non riesce a lasciare il segno ma crea comunque diverse azioni interessanti. I tifosi se ne accorgono e lo salutano con un caloroso applauso quando lascia il campo da gioco.

SON   7.5   è l’uomo del giorno, anzi l’uomo della settimana considerando anche la doppietta contro il Qarabag, ma non me la sono sentita di premiarlo come MOTM perchè trovo più meritevole la parata di Lloris rispetto al suo gol (per il quale deve ringraziare Mc Carthy). A parte il gol, la prestazione è decisamente convincente; speriamo continui così.

CHADLI   4.5   un’ameba.

KANE   5   è ufficialmente in crisi, non riesce a combinare nulla di buono e questo digiuno sta diventando preoccupante.

ERIKSEN   7   sostituisce l’indolente Chadli a metà ripresa e dimostra subito di essere fondamentale per questa squadra servendo a Son il pallone che decide l’incontro. Bentornato.

N’JIE   s.v.   ho dovuto googlarlo perchè non mi ricordavo lo spelling; dalla prossima volta scriverò un semplice Clinton come quello che campeggia nella sua maglia.

CARROLL   s.v.

 

GLI AVVERSARI   6   sono degli ossi duri, ma tutto sommato il risultato maturato a White Hart Lane sembra giusto: loro hanno preso due pali ma non hanno mai provato a giocarsela.

Il Pagellone di Sunderland 0-1 SPURS

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

LLORIS 6 il Sunderland ci schiaccia nella nostra metà campo per larga parte del primo tempo ed arriva anche dalle parti di Hugo in qualche circostanza, ma per nostra fortuna gli attaccanti dei Black Cats sono imprecisi sotto porta ed il nostro estremo difensore non deve compiere interventi importanti.

WALKER 6 Lens è un cliente scomodo: il nostro terzino pena un po’ ma tutto sommato se la cava.

ALDERWEIRELD   6   si fa infilare troppo facilmente dall’ex Defoe nell’azione del palo, ma per il resto è sempre concentrato e non fa passare nulla.

VERTONGHEN   6.5   (Man of the Match) fa subito sentire i tacchetti agli avversari prendendosi un giallo nei primi minuti; poi, come per i vini pregiati, la sua prestazione migliora col passare del tempo. Neutralizza praticamente tutte le insidie che Defoe e compagni cercano di creare e fa ripartire velocemente l’azione (la stessa si spegne subito a centrocampo ma questo è un altro discorso).

DAVIES   6   giornata tranquilla per il terzino gallese.

DIER   5.5   è un bravo ragazzo, ma non è un centrocampista e questo esperimento inizia a stancarmi.

MASON   6   male fino al gol, ma visto che ha risolto la partita non me la sento di dargli un’insufficienza.

SON   5   è un pesce fuor d’acqua: sbaglia un facile tap in nel primo tempo e in generale non combina niente di buono.

CHADLI   5   impalpabile, sbaglia anche una facile conclusione da pochi metri nel finale.

ALLI   6.5   è uno dei pochi che si sbatte e prova a fare qualcosa di buono; purtroppo è ancora troppo acerbo per poter fare la differenza da solo.

KANE   5.5 si impegna, ma la sorte non è dalla sua parte in questo inizio di stagione.

LAMELA   6.5   entra e decide l’incontro mandando Mason a tu per tu con Pantilimon. Finalmente riesce a lasciare il segno.

TOWNSEND   6.5   crea diversi grattacapi alla difesa avversaria nei pochi minuti in cui è in campo.

CARROLL   s.v. sostituisce l’infotunato Mason nel finale.

  

GLI AVVERSARI   6.5   meriterebbero il vantaggio nel primo tempo, ma per nostra fortuna Defoe dimostra di amarci ancora e ci grazia mandando sul palo una facile conclusione. Nel secondo tempo riusciamo a contenerli più facilmente e alla fine li castighiamo.