Il Pagellone di SPURS – Leicester 4-3

Fonte www.tottenhamhotspur.com

Fonte www.tottenhamhotspur.com

 

(LLORIS   s.v.)   Dal 4′ VORM   5.5   Prende 3 gol su cui può fare ben poco. Ma in generale non trasmette enorme sicurezza.

WALKER   5.5   In attacco meno attivo del solito (ma decisivo per il gol del 2-0), dietro riesce spesso a compensare il consueto cattivo posizionamento con la sua velocità, ma non sempre è sufficiente. E’ in ritardo su Vardy sul 2-1 e perde Schlupp sull’azione che innesca il corner del 2-2. A mio avviso troppo irruento in avvio, quando procura l’infortunio di Lloris. 

DIER   6   Imbattibile di testa, tutto sommato fa il suo dovere. Potrebbe meritare di più, ma se prendi 3 gol dall’ultima in classifica, più di 6 non puoi prendere.   

VERTONGHEN   5.5   Meriterebbe almeno 6, come media aritmetica tra il 7 per la sua sontuosa prestazione su azione – da segnalare la scivolata a 5′ dalla fine – ed il 5 per la sua prestazione sulle palle inattive. Mezzo voto in meno per la vaccata che ci fa soffrire per gli ultimi 3 minuti.

ROSE   7   Accompagna sempre l’azione d’attacco, salva due volte da ultimo uomo, si procura il rigore del 3-2. Uno di quelli maggiormente cresciuti in questa stagione. Davies ha molto da lavorare se vuole impensierirlo.

MASON   5.5   Svolge il compito, va un pò in affanno quando il Leicester si rifà sotto. (89′ DEMBELE s.v.) 

BENTALEB   6   Vale quanto detto per Mason, mezzo voto in più per la maggiore quantità rispetto al compagno. Poteva forse fare di più sul corner del 2-2.

ERIKSEN   6.5   Alcune sue giocate levano gli ‘ooh’ di meraviglia di WHL. Al 23′ porta a spasso tutta la difesa del Leicester ma è sfortunato a cogliere solo il palo. Determina l’autogol del 4-2 che alla fine si rivelerà decisivo per i 3 punti. La sua intesa con Kane sta crescendo, speriamo bene per il prossimo anno.

CHADLI   5   Male. Sembra giocare in ciabatte. Fumoso, perde spesso palla con giocate inutili. Spara in curva per ben due volte da 5 metri e si fa pure ammonire per simulazione. Si redime parzialmente con il contributo sul gol del momentaneo 4-2. Fa strano che non sia stato sostituito, ma credo che Pochettino gli abbia voluto risparmiare una bordata di fischi.

TOWNSEND   5   Poco cercato dai compagni, visto che giochiamo spesso dal lato sinistro, ma lui non fa molto per rendersi partecipe. Si vede solo in occasione del 2-0 quando lancia Walker. Per il resto un fantasma. (58′ PAULINHO 6.5 Inserito per fare densità a centrocampo, svolge bene il suo compito e serve ad Eriksen la palla per il decisivo quarto gol).

KANE   8.5   (Man of the Match) Festeggia la prima convocazione in nazionale maggiore con una tripletta. Giocatore totale. La condizione psico-fisica straripante gli permette di essere onnipresente. Nella stessa azione lo vedi prendere palla a centrocampo, e pressare il portiere qualche secondo dopo. Freddissimo dal dischetto, sui primi due gol dimostra l’altro lato di Kane, quello dell’opportunista spietato, sempre al posto giusto al momento giusto. Re Mida. 

GLI AVVERSARI   6.5   Vanno sotto 0-2 senza nemmeno rendersene conto, ma continuano a giocare e pareggiano meritatamente. Questa partita è la sintesi della stagione del Leicester, dove il cuore non riesce a sopperire ai limiti tecnici di alcuni suoi elementi. Pagano sempre a caro prezzo errori individuali (vedi il rigore di Nugent su Rose), e sono anche un pò sfortunati. Li ho visti giocare dal vivo all’andata, a mio parere meriterebbero qualche punto in più.

Il Pagellone di Man Utd 3-0 SPURS

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

4 a tutti e non pensiamoci più (eccetto il povero Hugo, che da solo può fare ben poco).

 

GLI AVVERSARI   8   il miglior United dell’era Van Gaal, ma contro di noi ieri avrebbe fatto risultato anche il Barnet.

Il Pagellone di QPR 1-2 SPURS

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

LLORIS   7   è veramente raro che il nostro estremo difensore passi una giornata tranquilla ultimamente. Per fortuna abbiamo un fuoriclasse tra i pali che riesce a frustrare i vari tentativi di Austin e compagni (e quando lui non può farci nulla, per nostra fortuna c’è la traversa).

WALKER   5   il retropassaggio di testa che innesca Austin a pochi passi da Lloris è un errore gravissimo che non può essere perdonato anche se l’attaccante del QPR non riesce a trarne vantaggio.

DIER   6.5   sempre più sicuro al centro della nostra difesa.

VERTONGHEN   6   nulla di particolare da segnalare.

DAVIES   5.5   sulla sinistra spingiamo meno rispetto al solito ed  il motivo pare essere la presenza del gallese al posto di Rose. Se vuole tornare a giocarsi seriamente le proprie chance da titolare deve cambiare marcia.

MASON   7   dopo essersi sbloccato in Premier contro lo Swansea, rischia di ripetersi subito con tocco beffardo sul tiro di Walker che mette in seria difficoltà Green. Splendido l’assist a Kane per il nostro secondo gol.

BENTALEB   6.5   qualità e quantità come ci ha abituato in questa stagione. Evitabile il giallo rimediato su Henry, ma non mi va di penalizzarlo per questa leggerezza.

ERIKSEN   6.5   è sfortunato a cogliere soltanto il palo in avvio di secondo tempo. (STAMBOULI sv)

CHADLI   5.5   un po’ in ombra, anche quando gioca dal lato assolato del campo. (LAMELA sv)

TOWNSEND   6   onesto sulla destra. (DEMBELE sv)

KANE   8   (Man of the Match) l’uragano si abbatte anche su Loftus Road e con questa doppietta fanno 16 in Premier League. Diego Costa ed Aguero sono nel mirino e, considerando che Harry ha saltato tutta la prima parte di stagione, la vetta è un obiettivo realizzabile.

GLI AVVERSARI   6.5   nel primo tempo hanno di che recriminare, non riuscendo a trovare la via del gol; nel secondo riescono a non demoralizzarsi dopo aver incassato il secondo gol, riuscendo a tornare in partita e farci vivere un finale di partita palpitante.

 

Il Pagellone di SPURS 3-2 Swansea

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

LLORIS   6   media aritmetica tra il 4 per il pallone che Ki gli fa passare sotto le gambe da una posizione defilatissima e l’8 per l’intervento che nel finale ci permette di mettere i 3 punti in cassaforte.

WALKER   6   senza infamia e senza lode.

DIER   6.5   dimostra di possedere già autorevolezza e personalità nonostante la giovane età.

VERTONGHEN   5   troppo brutto il suo goffo intervento su Ki per poter prendere la sufficienza.

ROSE   7   è uno dei più in forma della squadra: sulla fascia sinistra spinge come un forsennato e da un suo bel cross nasce il nostro primo gol.  (DAVIES   5.5  in questo momento il paragone con Rose non regge).

MASON   7   (Man of the Match) ero molto indeciso sull’assegnazione del MOTM, con Rose, Chadli, Townsend ed Eriksen tutti meritevoli di premio insieme a Ryan. Alla fine scelgo il giovane centrocampista per la dedizione, la tenacia ed il coraggio mostrati in campo (oltre al bel gol realizzato).

BENTALEB   6.5   in mezzo al campo alterna fioretto e sciabola nelle stoccate agli avversari.

CHADLI   7   torna a referto con il bellissimo gol che apre le danze.

ERIKSEN   7   da una sua azione in solitaria nasce il gol di Mason; una volta tanto torna a vestire i panni dell’assistman.

TOWNSEND   7   finalmente riesce a trovare la porta e lo fa con una splendida cavalcata in contropiede (probabilmente la sua giocata migliore). (DEMBELE sv)

KANE   5.5   è la delusione di giornata (insieme a Vertonghen), ma al giovane uragano una prestazione al di sotto delle aspettative gliela si può anche concedere, considerando quanto fatto finora e soprattutto il fatto che i suoi compagni almeno per una sera riescono a sostituirlo benissimo in zona gol. (SOLDADO   6.5   per poco non trova il gol con uno splendido colpo di testa).

 

GLI AVVERSARI   5   risultato bugiardo e l’eventuale pareggio sfiorato nel finale lo sarebbe stato ancora di più. Avrebbero meritato un passivo maggiore, ma a noi piace complicarci la vita.

Il Pagellone di Chelsea 2-0 SPURS

www.tottenhamhotspur.com

www.tottenhamhotspur.com

LLORIS   6   come giovedì viene trafitto due volte senza colpa.

WALKER   6   onesto sulla destra; sfortunato a deviare in rete il tiro di Diego Costa.

DIER   6.5   fa subito capire al galletto Diego Costa che con lui non può fare il bullo  e lo argina bene. L’ammonizione è pura invenzione dell’arbitro.

VERTONGHEN   6   bene quando chiamato in causa.

ROSE   6.5   si fa vedere spesso in fase offensiva durante il primo tempo; nulla da segnalare per quanto riguarda la fase difensiva.

BENTALEB   6   è meno ispirato rispetto a giovedì, ma dà lo stesso un discreto contributo.

MASON   5.5   ha il vizio di cercare sempre la porta senza mai trovarla. (LAMELA   5.5   forse entra troppo tardi, ma comunque il suo ingresso no dà nessun valore aggiunto alla squadra).

CHADLI   6   si fa vedere di più rispetto alla partita di EL, fraseggia bene con Rose, Kane ed Eriksen senza strafare. (SOLDADO sv)

ERIKSEN   6.5   (Man of the Match) tra i nostri è quello che va più vicino al gol colpendo la traversa con una delle sue magistrali punizioni. Pochi centimetri più  in là e sarebbe stata tutta un’altra partita.

TOWNSEND   5.5   tanto fumo e niente arrosto as usual. (DEMBELE   6.5   prova a dare la scossa alla squadra, purtroppo senza risultato).

KANE   6.5   è l’osservato speciale: Terry e compagni non gli danno tregua, ma lui riesce lo stesso a crearsi qualche chance grazie al suo possente fisico.

 

GLI AVVERSARI   6   nel primo tempo giochiamo meglio noi, loro vanno avanti in maniera rocambolesca, raddoppiano in maniera altrettanto rocambolesca e a quel punto sono bravi a gestire il doppio vantaggio.