Il Pagellone di Sheffield Utd – SPURS 2-2 (Capital One Cup)

Photo courtesy of tottenhamhotspur.com

Photo courtesy of tottenhamhotspur.com

MICHEAL VORM: 5,5 Dopo 10′ minuti va a farfalle, ma fortunatamente le Blades non riescono ad approfittarne. Sui goal non può molto, ma comunque dà meno sicurezza rispetto ad Hugo

KYLE WALKER: 5,5 Torna a respirare l’aria del Bramall Lane e si trasforma in Dr.Jekill and Mr Hyde. Primo tempo da 7 in pagella, dove spicca il salvataggio sulla linea al 10′. Secondo tempo disastroso, i due goal arrivano dal suo uomo Continua a leggere

Il Pagellone di SPURS 1-2 Leicester City

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Vorm 6: Due grandi interventi nel primo tempo, a negare il vantaggio prima a Vardy, poi a Schlupp. Incolpevole sul gol del pareggio, forse rivedibile sulla rete decisiva.

Chiriches 5,5: Mezzo punto in piu’ perche’ diciamocelo, giocare a destra della difesa non e’ proprio il suo ruolo prediletto. Senza spunti positivi di sorta, comunque.

Fazio 5: Impaccciato lento e confuso. Inutile che fai la rabona davanti alla difesa se poi ti lasci scappare il tuo avversario nelle poche occasioni che creano gli ospiti.

Kaboul 5: Partita quasi dignitosa per is uoi standard, salvo poi la frittata finale.

Rose 6: Il voto e’ la media tra la sua proposizione in avanti ( 7) e la sua indecenza in difesa (5). Non a caso dal suo lato parte la rete decisiva di Schlupp.

Capoue 5,5: Dovrebbe essere quello che recupera la palla e fa ripartire velocemente l’azione offensiva, e non fa nessuna delle due cose.

Paulinho 4: Indolente e’ fargli un complimento, non azzecca nulla ( come al solito) e dopo soli cinque minuti di gioco White Harte Lane comincia a bisbigliare “Are you sure is Brasilian?”

Dembele 6: Il meno peggio del paccheto di centrocampo, ma sembra comunque la controfigura del vecchio Moussa fi qualche anno fa che cantava e portava la croce.( 87’Kane :sv.)

Townsend 6: Ha il gran merito di realizzare il rigore dell’illusorio pareggio, ma poi tanto fumo e poco arrosto.( 64′ Eriksen 6: entra in un momento particolare della partita, e non incide come suo solito)

Lamela 6,5: Meriterebbe molto di piu’, visto l’impegno ed il dinamismo che ci mette nella partita di oggi. Solo un grande intervento di Schwarzer gli nega il gol del 2-0 all’80’.

Soldado 6,5 ( Man of the Match): Si procura il rigore, dialoga alla grande con Lamela e sente il pubblico vicino a lui. Non e’ un caso che appena uscito dal campo il Leicester cominci a crescere vertiginosamente.( 70′ Adebayor 5: accolto dagli amorevoli fischi dei suoi tifosi: oramai e’ rottura totale).

Gli avversari 6,5: hanno il grande merito di crederci, e vengono salvat dai loro uomini con piu’ qualita’, ovvero Ulloa e Schlupp.

Il Pagellone di SPURS 1-0 Sheffield United

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

VORM   6   dalla panchina alla porta cambia solo la visuale.

WALKER   6   nato e cresciuto a Sheffield con le Blades nel cuore, era l’uomo più atteso di quest’incontro. Dimostra di essere un serio professionista giocando una partita onesta senza farsi prendere dalla foga di dimostrare qualcosa ad ogni costo. Considerando gli avversari e l’anzianità in squadra sarebbe stato carino dare la fascia di capitano a Kyle anziché al re dei mercenari.

DIER   6.5   tranquillo dietro, va vicino al gol con un bel colpo di testa nel primo tempo.

VERTONGHEN   6.5   solido ed attento in fase difensiva (gli avversari non sono incontenibili), innesca Soldado nell’azione del rigore che decide l’incontro.

DAVIES   5   è quello che mi piace meno nel reparto difensivo: perde un bruttissimo pallone a metà primo tempo che per poco non ci costa un gol e in generale soffre troppo il modesto Campbell-Ryce. In questo periodo Rose (suo rivale per una maglia da titolare) sembra decisamente più in forma.

MASON   5.5   non fa nulla per farsi notare.

STAMBOULI   6   bene anche se siamo ancora in fase di rodaggio.

TOWNSEND   6.5   (Man of the Match)  in una partita da sbadigli è l’unico a dare l’idea di poter spezzare l’equilibrio da un momento all’altro e alla fine ci riesce dagli undici metri.

ERIKSEN   5.5   non è in giornata e tutta la squadra ne risente. L’unica nota positiva della sua serata è lo splendido pallone servito a quello sprecone di Adebayor nel primo tempo, ma non basta per la sufficienza.

KANE   5.5   per gli standard a cui ci ha abituato questi qui dovrebbe mangiarseli in un sol boccone ed invece fatica più del dovuto e viene contenuto facilmente. Una giornata no gliela concediamo.

ADEBAYOR   5    è un buco nero. Non vuole essere un commento razzista, semplicemente riesce a far sparire ogni palla che entra nel suo raggio d’azione.

DEMBELE   6   entra nel secondo tempo per dare un po’ più di geometria alla squadra.

SOLDADO   6.5   riesce ad essere protagonista in positivo procurandosi il rigore con un ottimo controllo di palla.

PAULINHO   s.v.   entra nel finale.

 

GLI AVVERSARI   7.5   si chiudono a riccio e riescono nell’intento di tornare a Bramall Lane con la gara ancora in bilico.

Il Pagellone di SPURS 2-1 Sunderland

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

LLORIS   7   incolpevole sul gol, contribuisce al risultato con un doppio salvataggio all’80esimo ed un altra parata decisiva nel finale.

WALKER   6.5   attento in difesa (a parte un retropassaggio che mette in difficoltà Hugo) e pimpante in attacco.

DIER   6   dà più sicurezza rispetto a Fazio, senza strafare.

VERTONGHEN    6.5   torna a segnare dopo un’eternità (l’ultimo gol in Premier League era datato Marzo 2013) e lo farebbe per ben due volte se non fosse per quel cane di guardalinee. Sarebbe un 7 se non fosse per quel fallo su Defoe da cui nasce il momentaneo pareggio degli ospiti.

ROSE   7   domina sulla sua fascia, se il folletto danese non avesse estratto l’ennesimo coniglio dal suo cilindro il Man of the Match sarebbe andato a Danny.

DEMBELE   6   non disputa una brutta partita, ma i suoi ritmi sono troppo compassati.

STAMBOULI   6    onesto, non si mette molto in mostra ma fa bene il gregario.

CHADLI   5.5   incide meno del solito.

KANE   6.5   è sfortunato a cogliere solo il palo a fine primo tempo; in generale lo vedo meglio come punta piuttosto che come trequartista.

ERIKSEN   7   (Man of the Match) torna ad essere decisivo con un gol in extremis, il suo forte. Gol che mette la ciliegina sulla torta ad una buonissima prestazione.

SOLDADO   5   inutile.

ADEAYOR   6   torna a WHL dopo mesi di assenza e fa meglio di Soldado (non che ci voglia molto).

TOWNSEND   7   serve ad Eriksen il pallone del definitivo 2 a 1 dopo una bella sgroppata sulla fascia.

PAULINHO   s.v.   entra nel finale.

 

GLI AVVERSARI   5.5   parcheggiano il pullman davanti alla porta e per poco non riescono a tornare a casa con il punto desiderato.

 

Il Pagellone di Crystal Palace 2-1 SPURS

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

Fonte: www.tottenhamhotspur.com

LLORIS   7   (Man of the Match) perdiamo contro la penultima ed il nostro migliore in campo è il portiere, basterebbe questo a descrivere la nostra performance di ieri. Senza Hugo il divario sarebbe potuto essere anche più ampio.

WALKER   6   disputa un buon primo tempo, in cui serve ad Eriksen una palla d’oro (ma il danese non è in giornata e spara fuori da distanza ravvicinata). Nel secondo tempo si adegua ai ritmi blandi dei compagni.

FAZIO   5    su di lui ormai ammetto di essere prevenuto, ma basta un Gayle qualunque per metterlo in difficoltà. Nel finale dimostra anche i suoi limiti mentali quando spinge a terra Gayle in pieno recupero facendoci perdere tempo prezioso. 

VERTONGHEN   6   meglio del suo compagno di reparto (non ci vuole molto), ma nulla di eccezionale.

ROSE   5.5    non spinge abbastanza sulla sua fascia.

STAMBOULI   4   il centrocampo è il principale imputato di questa brutta sconfitta. Non teniamo mai le redini dell’incontro e nel secondo tempo ci facciamo schiacciare troppo facilmente pagandone le conseguenze. Per quanto riguarda la prestazione del francese, pesa come un macigno lo scellerato intervento in scivolata che causa il rigore: in area non si può entrare così ed un giocatore come Benji dovrebbe saperlo.

DEMBELE   5   vale quanto detto per il suo compagno di reparto; il belga almeno non fa danni in area.

TOWNSEND   5.5   non parte male, ma sparisce presto dal monitor.

ERIKSEN   5    non è decisamente la sua giornata: spara fuori da 2 metri una palla che non ti aspetti che un giocatore del suo calibro possa sbagliare ed in generale non combina nulla di buono. Dobbiamo recuperarlo in fretta perchè è un giocatore troppo importante per il nostro gioco e per la nostra classifica (visto che segnano solo in 3 in questa squadra).

CHADLI   6   serve a Kane la palla del nostro momentaneo vantaggio ed in generale è tra quelli che almeno ci provano.

KANE   7   lui il suo lo fa, segnando un bellissimo gol (a cui ormai ci siamo abituati per fortuna) e provando da solo a scardinare la difesa avversaria. Non è assistito a sufficienza dai compagni, eccezion fatta per Chadli.

CAPOUE   6   non gioca neanche male, ma è un cambio completamente inutile: entra al posto di Townsend subito dopo che gli avversari hanno trovato il pari ed inesorabilmente ne prendiamo un altro. Pochettino me la deve spiegare questa.

SOLDADO    s.v.   solita inutilità nei pochi minuti che gli vengono concessi.

 

GLI AVVERSARI   7.5    dimostriamo di essere uno degli avversari preferiti di Pardew a cui regaliamo un esordio da sogno sulla nuova panchina. In campo i padroni di casa si dimostrano decisamente più pimpanti e determinati di noi.